giovedì, settembre 21, 2006

 

Il Buontempone e la catarsi dell'intestino

Ieri sera ho passato una piacevolissima serata in un ristorante (chiamato "Il Buontempone") in compagnia di alcuni amici, abbiamo fatto le 2 senza che nemmeno me ne accorgessi.

Il problema è venuto dopo, verso le 5 del mattino, quando dopo un risveglio alquanto difficoltoso, sono dovuto letteralmente volare in direzione del sanitario in foto (che non è il protagonista vero e proprio, è solo molto somigliante) per una questione assolutamente improcrastinabile.

Risolta la questione, mi sono chiesto quale fosse la causa, visto che mi ero pure tenuto leggero. Subito ho pensato che, chiamandosi il ristorante "Il Buontemponte", il proprietario fosse talmente aderente al nome da versare qualche malandrina goccia di Guttalax nella bottiglia di limoncino che ci ha portato, ma una rapida indagine ha ridotto le ipotesi a due soltanto: o un colpo di freddo, oppure un accenno (o un inizio) di qualche patologia gastrointestinale (per ora solamente intestinale). Io comunque sto bene, se non fosse per un sonno terribile dovuto alla nottataccia trascorsa.

0 Comments |

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?