sabato, giugno 17, 2006

 

Un TG istituzionale

Da tempo ormai si dice che il TG1 è il TG più "istituzionale" della TV italiana. Definizione però che lascia ampio spazio a possibili interpretazioni, infatti la domanda che sorge spontanea (come diceva Lubrano) è: istituzionale in che senso?

Stasera ho avuto una chiara risposta a questo interrogativo: più o meno metà del telegiornale è stato dedicato alle dichiarazioni dei politici, prima sul caso di Vittorio Emanuele (la cui colpevolezza, per inciso, verrà stabilita dalle indagini, certo che se dovessi decidere solo in base alla fisiognomica, non avrei dubbi), poi sul "dibattito" politico in corso.

Immagino che il TG1 pensi di fare un buon servizio (ai politici), io però la vedo in modo un tantino diverso; a me fa morir dal ridere prima di tutto questa carrellata infinita di personaggi politici che ritengono che alla gente interessi conoscere il loro parere sugli argomenti più svariati, e poi, anche la forma e i contenuti utilizzati per esprimere queste "perle" di saggezza: personaggi che non solo ostentano una grande sicurezza, ma che spesso giudicano in modo sprezzante l'opinione della parte politica avversa, giudicando implicitamente la propria opinione come l'unica corretta e da considerarsi quindi verità assoluta. Se questi personaggi si ritrovassero sotto una doccia, probabilmente farebbero le gare col righello, donne escluse, le quali infatti vengono interpellate rarissimamente.

Tutto ciò sarebbe esilarante, se non avesse un effetto collaterale: un'orchite devastante.

0 Comments |

Links to this post:

Crea un link



<< Home

This page is powered by Blogger. Isn't yours?